top of page
  • Immagine del redattoreRedazione People

Memorie di Giacomo Matteotti



Siamo lieti di annunciarvi un'altra novità, una che ci sembra particolarmente appropriata in vista del 25 aprile e della vergognosa censura subita da Antonio Scurati, cui è stato impedito di leggere in RAI un monologo sulla Liberazione che partiva dall'assassinio di Giacomo Matteotti.

Proprio a Matteotti è infatti dedicato "Uniti nella stessa lotta", la graphic novel di Tommaso Catone con introduzione di Stefano Catone, da oggi disponibile sul nostro sito.

Velia Titta e Giacomo Matteotti. Sono loro a essere uniti «in qualsiasi lotta», come si scrissero alla vigilia delle nozze. Si tratta di quella stessa lotta che da oltre un secolo unisce anime, valori e azioni di chi crede nella libertà e nella giustizia.

Una lotta che seppe unire Giacomo (laico e socialista) a Velia (osservante cattolica), al fratello maggiore Matteo Matteotti, a Filippo Turati e Anna Kuliscioff, a tante altre e tanti altri. Sono loro i protagonisti di questa graphic novel, nella quale è lo stesso Giacomo a narrare la propria storia, dai suoi anni di formazione fino alla più coraggiosa e ferma opposizione al fascismo degli albori e allo squadrismo, di cui fu vittima.

Una lotta che dobbiamo tenere viva con tutti gli strumenti di cui disponiamo, ancora oggi, a cento anni dall’ omicidio del primo tra gli antifascisti.

Comments


bottom of page